La ditta e' stata fondata nel 1886 da un ingegnoso artigiano, Battista Guiso, famoso pasticciere Nuorese, il quale brevetta con il nome "Aranciata nuorese" un originale ricetta del dolce più antico e caratteristico della provincia: s'Aranzada, rendendola famosa oltre i confini dell’isola. La ditta Guiso e' certamente una delle prime aziende in Sardegna ad avere rapporti commerciali con l'estero; confezionando il prodotto in originali scatole di legno e cartone cominciò ad esportare quel dolce di fili dorati dall’ intenso profumo di arancio. Già ai primi del 1900, ottiene ambiti riconoscimenti in importanti esposizioni internazionali (medaglia d'oro con Diploma d’Onore a Parigi, Cannes e Marsiglia) e annovera tra i suoi clienti la casa Savoia (di cui era fornitrice ufficiale), e la Famiglia Reale Inglese. La famiglia Bonamici raccoglie nel 1971 l'eredità tramandata per generazioni, e ancora oggi con la stessa genuinità di allora (e in corso il processo di conversione in biologico) propone gli squisiti dolci, ricercati protagonisti sulle tavole nei giorni di festa.